Notifiche
Cancella tutti

La consultazione del forum è libera per tutti.

Per poter porre un quesito è invece necessario essere un utente registrato (clicca qui se non lo sei).

Tutti gli utenti che richiedono un supporto, come da REGOLAMENTO, sono caldamente invitati ad allegare un file di esempio con l'indicazione di quello che si desidera ottenere.

PROBLEMA CON FORMATTAZIONE CONDIZIONALE.

 
Forum 1
(@renato59)
Utente Attivo

Ciao a tutti.

Ho il seguente problema con la formattazione condizionale che è un'evoluzione di un mio quesito postato in precedenza.

Vado a spiegare: uso una formula per decidere quali celle colorare in base al nome del cliente e al suo relativo codice. Il problema è che per le colonne che vanno dalla A alla Q tutto funziona come previsto mentre, per le restanti colonne (ho scritto una nuova formula identica alla prima ma riferita alle colonne successive), pur scrivendo la formula pari pari alla prima, questa non funziona e non capisco il perché. L'ho controllata e ricontrollata e non trovo differenze (a parte le celle di riferimento, ovviamente).

Per facilitarmi il compito ho copiato le formule inserite nella formattazione condizionale in due celle cosicché sia più facile la consultazione il confronto ed infatti, la prima mi restituisce VERO, mentre la seconda mi restituisce FALSO.

Ho provato a far fare la verifica ad EXCEL con l'apposito comando presente nella scheda FORMULE>VALUTA FORMULA e ho notato che nella prima formula (quella per le colonne da A a Q) quando fa la verifica, mi confronta il codice cliente con il parametro della funzione come numero con numero; viceversa, nella seconda formula il confronto viene fatto fra testo e numero anche se le celle hanno tutte lo stesso formato e non ne capisco la ragione.

Qualcuno riesce a capirci qualcosa? Allego file di esempio.

Grazie in anticipo.

 

Versione di Excel
Excel 2016
Sistema operativo
Windows
Quota
Avviatore di Topic Postato : 30/04/2021 22:44
cromagno
(@cromagno)
Excel Guru Moderatore

Ciao,

Postato da: @renato59

ho notato che nella prima formula (quella per le colonne da A a Q) quando fa la verifica, mi confronta il codice cliente con il parametro della funzione come numero con numero; viceversa, nella seconda formula il confronto viene fatto fra testo e numero anche se le celle hanno tutte lo stesso formato e non ne capisco la ragione.

questo può dipendere da come hai inserito i dati inizialmente e non c'è modo di poter verificare comunque per assicurarti che vengano confrontati numeri con numeri, basta moltiplicare o eseguire qualsiasi operazione matematica sul valore "testo che rappresenta un numero", quindi ad esempio questa parte:
E(R$1=355647;R$2="PAULETTO")

la scriverai in questo modo:
E(R$1*1=355647;R$2="PAULETTO")

 

In ogni caso, quando hai così tante variabili da controllare, non conviene usare l'annidamento ma crearsi una tabella/legenda che riporti tutti i nomi e rispoettivi codici che vuoi verificare (vedi immagine...tabella a partire dalla colonna BA):

Quindi, per la formattazione condizionale del range A1:Q2 (colore arancione) userai la formula:
=CONFRONTA(A$1;$BA$3:$BA$28;0)=CONFRONTA(A$2;$BB$3:$BB$28;0)

per la formattazione condizionale del range R1:AH2 (colore giallo) userai la formula:
=CONFRONTA(R$1;$BC$3:$BC$28;0)=CONFRONTA(R$2;$BD$3:$BD$28;0)

 

Ti riallego il file...

"Sono le persone che nessuno immagina che possano fare certe cose, quelle che fanno cose che nessuno può immaginare."

RispondiQuota
Postato : 01/05/2021 17:49
Forum 1
(@renato59)
Utente Attivo

@cromagno:

grazie mille sia per la soluzione che per avermi chiarito che non c'è modo di verificare come interpreta i dati nelle celle.

Molto pratica la soluzione della tabella (in verità ci avevo pensato ma non essendo ancora pratico di tutte le funzioni, non trovavo come utilizzarla) che sicuramente utilizzerò anche per altri scopi ora che mi hai illuminato.

Ancora grazie.

RispondiQuota
Avviatore di Topic Postato : 01/05/2021 18:59
cromagno
(@cromagno)
Excel Guru Moderatore
Postato da: @renato59

Ancora grazie.

Per segnare la discussione come "risolta" leggi qui:

https://excelacademy.it/supporto/regolamento-e-informazioni-utili/segnare-la-propria-discussione-come-risolta/#post-394

"Sono le persone che nessuno immagina che possano fare certe cose, quelle che fanno cose che nessuno può immaginare."

RispondiQuota
Postato : 01/05/2021 22:15
Forum 1
(@renato59)
Utente Attivo

@cromagno

Ciao. Avevo segnato come risolto il mio quesito ma ho ancora bisogno di aiuto.

Come ti avevo scritto, ho provato la tua soluzione e funziona per il file di esempio come te lo avevo proposto (in maniera molto semplificata, per la verità). Nel file originale, però, la situazione è un po' diversa: i nomi dei clienti non sono così separati come li avevo proposti, ma sono "mischiati"; sono, cioè, sulla stessa riga sia quelli in arancione che quelli in giallo e, per complicare il tutto, ci sarebbero anche altri due colori che distinguono altri clienti ancora.

Il mio obiettivo, quindi, sarebbe quello di colorare le celle con il colore associato al cliente come da tabella che mi hai proposto e che io ho ampliato (sempre come esempio).

Io ho provato la tua soluzione creando una nuova regola per formattare le celle dei clienti (ad esempio di azzurro) inserendo come riferimento di cella anche per questo colore sempre A$1 e A$2, ma non funziona: c'è qualcosa che non ho capito o è proprio la funzione CONFRONTA che non lo prevede?

Ti allego ancora il file, modificato con la tabella aggiornata, per facilitare la comprensione.

Una volta risolto questo problema, avrei ancora un quesito da sottoporre, ma voglio proseguire facendo un passo alla volta perché voglio capire bene il funzionamento delle eventuali funzioni necessarie.

Ancora grazie per l'aiuto.

 

RispondiQuota
Avviatore di Topic Postato : 04/05/2021 22:52
gianfranco55
(@gianfranco55)
Utente Fidato

ciao

hai toccato le formattazioni o spostato dati 

guarda la tua formula

=O(E(#RIF!=355667;BA$3="PEROSA");E(#RIF!=355665;BA$3="GUGLIELMIN");E(#RIF!=355664;BA$3="DI SILVESTRO");E(#RIF!=355668;BA$3="CORRADO");E(#RIF!=355642;BA$3="DREON");E(#RIF!=355671;BA$3="QUADRIFOGLIO");E(#RIF!=355653;BA$3="ZAMBON");E(#RIF!=355652;BA$3="BRENTELLA");E(#RIF!=355649;BA$3="COSTELLA");E(#RIF!=355646;BA$3="DEL RIZZO");E(#RIF!=355659;BA$3="RINALDI");E(#RIF!=355632;BA$3="CATERINA 1");E(#RIF!=355657;BA$3="NOVELFARM");E(#RIF!=355647;BA$3="PAULETTO");E(#RIF!=355635;BA$3="INFANTI");E(#RIF!=355633;BA$3="S. ELISABETTA");E(#RIF!=355661;BA$3="RIGON");E(#RIF!=355645;BA$3="BATTAGLIA"))

RispondiQuota
Postato : 04/05/2021 23:40
gianfranco55
(@gianfranco55)
Utente Fidato

ciao

ti ho cambiato le formule

1° ho portato tutto a numero non testo (o è tutto testo o tutto numero/generale)

ho usato

=MIN(SE.ERRORE(SE($AZ$3:$BH$100=A$1;RIF.COLONNA($AZ$3:$BH$3));""))=53

quel 53 è il numero colonna lo cambi in base ai colori

 

guarda che per non fare confusione ho levato tutte le tue formattazioni

devi rimetterle, ricorda che troppe formattazioni appesantiscono il file.

 

RispondiQuota
Postato : 05/05/2021 00:25
Forum 1
(@renato59)
Utente Attivo

@gianfranco55

Ciao, ho dato un'occhiata al tuo lavoro ed ora mi studierò con calma la formula che hai usato.

Domanda: la formula suggerita da Cromagno, quindi, non può funzionare per il mio scopo? Tieni presente che le celle da formattare si ripetono sullo stesso foglio per 12 volte (ogni mese dell'anno, cioè). Te lo chiedo perché essendo io ancora neofita delle formule, mi sembrava abbastanza semplice.

Grazie ancora. e appena posso mi studio la tua che, comunque, è sempre uno stimolo ad imparare.

RispondiQuota
Avviatore di Topic Postato : 07/05/2021 12:26
gianfranco55
(@gianfranco55)
Utente Fidato

ciao

immagino di si sono due formule diverse ma il risultato è quello.

il problema sono i colori diversi

una formula per colore.

io lo ricavo dal numero colonna

Cromagno

utilizza i range di ricerca diversi.

per assurdo ti posso dire anche che colore devi formattare

=INDIRETTO(INDIRIZZO(1;MIN(SE.ERRORE(SE($AZ$3:$BH$100=Z$1;RIF.COLONNA($AZ$3:$BH$3));""))))

oppure

=INDICE($A$1:$BY$1;1;MIN(SE.ERRORE(SE($AZ$3:$BH$100=A$1;RIF.COLONNA($AZ$3:$BH$3));"")))

Questo post è stato modificato 1 settimana fa 2 tempo da gianfranco55
RispondiQuota
Postato : 07/05/2021 18:35
Forum 1
(@renato59)
Utente Attivo

@cromagno

Ciao, non so se hai letto il mio ultimo post a te rivolto e scusa se ti disturbo ancora ma, la tua soluzione mi piaceva perché molto semplice e facilmente adattabile alle mie esigenze che sono un po' più complesse di quanto non siano nell'esempio che ho allegato.

In particolare mi piacerebbe sapere perché, dato che ho ampliato la tabella con altri due colori, mi funzionano solo le prime due formattazioni e non le altre (quelle, cioè, riferite agli altri colori, anche se mi sono fermato solo all'azzurro visto che non funziona).

Tutto ciò perché nel file originale, i nomi contenuti nelle prime due righe sono "mischiati"; sono alternati in ordine sparso fra quelli contenuti nella tabella (come puoi vedere nel file) ed in più possono variare da un mese all'altro visto che queste due righe sono ripetute 12 volte (una per mese).

Spero di essere stato chiaro e di non pretendere troppo.

Grazie comunque.

 

RispondiQuota
Avviatore di Topic Postato : 14/05/2021 01:00
cromagno
(@cromagno)
Excel Guru Moderatore
Postato da: @renato59

Ciao, non so se hai letto il mio ultimo post a te rivolto

Non avevo letto...
In genere quando una discussione viene considerata risolta, tolgo l'iscrizione da quella discussione e quidi non ricevo più le notifiche.

Postato da: @renato59

In particolare mi piacerebbe sapere perché, dato che ho ampliato la tabella con altri due colori, mi funzionano solo le prime due formattazioni e non le altre (quelle, cioè, riferite agli altri colori, anche se mi sono fermato solo all'azzurro visto che non funziona).

Non ricordo se ne avevamo già parlato del discorso testo/numero, comunque...
nel nuovo file allegato la formattazione per il colore celeste non funziona in quanto i valori nella riga 1 e quelli della colonna BE vengono considerati numero e testo (o viceversa).
Per ovviare, imponi alla formula di considerare entrambi come testo, quindi la formula della formattazione condizionale per il colore celeste diventerà:

=CONFRONTA(A$1&"";$BE$3:$BE$28&"";0)=CONFRONTA(A$2;$BF$3:$BF$28;0)

Ti consiglio di usare lo stesso accorgimento anche per le altre formule.

Questo post è stato modificato 12 ore fa da cromagno

"Sono le persone che nessuno immagina che possano fare certe cose, quelle che fanno cose che nessuno può immaginare."

RispondiQuota
Postato : 14/05/2021 17:25
Condividi:

[]
×