Utilizzare macro in cartelle di lavoro protette

Lorenzo ha avuto un problema con una cartella di lavoro che voleva condividere con altri. La cartella di lavoro conteneva una macro, ma ogni volta che la cartella di lavoro viene protetta per impedire ad altri di apportare modifiche, Lorenzo segnala che “la macro è disabilitata”.

Il problema esatto di Lorenzo è un po’ difficile da riprodurre, poiché i test mostrano che le macro sono ancora disponibili sia nei fogli di lavoro protetti che nelle cartelle di lavoro protette. È ancora possibile visualizzare la finestra di dialogo Macro e vedere l’elenco delle macro disponibili. Puoi anche scegliere una delle macro ed eseguirla.

Ovviamente, vedere ed eseguire le macro potrebbe non essere il problema di Lorenzo: è possibile che la macro non venga eseguita correttamente quando viene utilizzata su un foglio di lavoro protetto. In tal caso, il problema in genere si verifica solo se la macro sta tentando di eseguire un’azione che viola la protezione applicata al foglio di lavoro. Ad esempio, se la protezione non consente l’eliminazione di righe o colonne e la macro tenta di farlo, essa non funzionerà.

La soluzione in questo caso è modificare la macro in modo che non protegga il foglio di lavoro prima di apportare le modifiche. Quanto segue mostra le basi di come eseguire questa operazione:

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Solo gli utenti con Abbonamento VBA Coder oppure Ultimate possono visionarlo.

Accedi per sbloccare il contenuto! Oppure abbonati qui.

Ti è stato utile?

Articolo successivo

Firme digitali per macro