Copiare o spostare facilmente i fogli tra cartelle di lavoro

Ogni volta che hai bisogno di riorganizzare i fogli tra più cartelle di lavoro, la soluzione potrebbe essere quella di copiare o spostare i fogli di lavoro in cartelle diverse. Il modo più comune per farlo è quello di fare clic destro sulla scheda del foglio e fare clic su “Sposta o copia”, quindi selezionare una cartella di lavoro per spostarlo. Se vuoi copiare il foglio piuttosto che spostarlo, è necessario selezionare anche l’opzione “Crea una copia”.

Questo comporta diversi clic del mouse e noi siamo molto pigri!

Se questo è il modo in cui hai sempre effettuato questa operazione, vorrei offrirti un’alternativa molto più semplice e veloce: trascinare semplicemente le schede dei fogli.

Passaggio 1: Disposizione delle finestre

  1. In primo luogo chiudi tutte le cartelle di lavoro ad eccezione di quelle che vuoi riorganizzare;
  2. Dalla scheda Visualizza, seleziona “Disponi tutto” nel gruppo Finestra;
  3. L’opzione “Affiancate” dovrebbe già essere selezionata ma anche “Orizzontale” o “Verticale” sono altre buone opzioni tra cui scegliere quando desideri visualizzare più di una cartella di lavoro allo stesso tempo. Scegli quella con cui ti senti più a tuo agio;
  4. Clicca su OK

Fai attenzione che da Excel 2013 le cartelle di lavoro vengono aperte in finestre di Excel separate, così, quando sono affiancate, utilizzando il comando “Disponi tutto”, esse possono essere ridimensionate e spostate nello schermo in modo indipendente. Invece, con le versioni di Excel 2010 e precedenti, le cartelle vengono ridimensionate entro i confini di una singola finestra di Excel.

Passaggio 2: Trascinare e rilasciare

Qualunque sia la versione di Excel che stai utilizzando, dovresti ora essere in grado di vedere tutte le cartelle di lavoro e le schede dei fogli sul tuo schermo. Puoi ora facilmente trascinare e rilasciare le schede dei fogli di lavoro da una cartella all’altra.

Copiare o spostare facilmente i fogli tra cartelle di lavoro 1

Ma prima di iniziare a trascinare e rilasciare, ci sono alcune cose che devi sapere.

  • È necessario prima “attivare” (cioè cliccarci sopra) una finestra per poterla utilizzare. Così, il primo click su entrambe le finestre le attiva
  • Per “spostare” un foglio in un’altra cartella di lavoro, fai clic sulla scheda del foglio e, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinala sula cartella di lavoro di destinazione. Posiziona il puntatore del mouse sopra le schede dei fogli fino a quando la piccola freccia nera si trova nella posizione in cui vuoi inserire il foglio e quindi rilascia il pulsante del mouse
  • Per “copiare” un foglio invece di “spostarlo”, tieni premuto il tasto CTRL sulla tastiera mentre trascini la scheda del foglio. Noterai un piccolo segno più (+) accanto all’icona del foglio che stai trascinando: questo indica che il foglio verrà “copiato”
  • Se un foglio con lo stesso nome già esistesse nella cartella di lavoro di destinazione, Excel aggiungerà un numero alla fine del nome del foglio (ad es. Foglio1 (2)). Sarà poi possibile rinominarlo
  • Se sposti tutti i fogli da una cartella all’altra, la cartella di lavoro originale “scomparirà” dalla finestra di Excel, ma rimarrà comunque, con tutti i suoi fogli, nella sua directory originale
  • Quando tenterai di chiudere una cartella di lavoro da cui hai spostato dei fogli, ti verrà chiesto di salvare le modifiche. Se sceglierai di salvare le modifiche, la cartella di lavoro verrà salvata senza i fogli spostati. Se chiuderai senza salvare le modifiche, la cartella di lavoro originale, con tutti i suoi fogli, rimarrà nella sua directory originale

Ti è stato utile?