Come evitare l’inserimento di valori che non siano arrotondati a 2 decimali

Un nostro lettore mi ha chiesto questa settimana se c’è un modo per evitare che qualcuno inserisca valori che non siano arrotondati alla seconda cifra decimale.

Se usi Excel da un po’, probabilmente avrai già incontrato una situazione in cui i valori nel foglio di lavoro sembrano non sommarsi correttamente.

Un esempio è 33,33 + 33,33 + 33,33 = 100,00. Superficialmente, è ovvio che la somma di questi numeri non fa 100,00. Tuttavia, come probabilmente saprai, quello che si vede in superficie (del foglio di lavoro) non è necessariamente ciò che sta realmente accadendo sotto.

Dal momento che Excel permette di applicare diversi formati numerici ai dati, i valori visualizzati possono non essere necessariamente identici ai numeri reali presenti nelle celle. Il valore 33,333333 formattato con 2 decimali verrebbe visualizzato come 33,33. Come puoi vedere, questo, potenzialmente, può causare errori di arrotondamento nei tuoi report.

Come evitare l'inserimento di valori che non siano arrotondati a 2 decimali 1

Se i numeri che stai usando nei tuoi report hanno 2 decimali, ti consigliamo di impedire agli utenti di inserire valori che non siano arrotondati a 2 cifre decimali.

 

Un’opzione è quella di usare la Convalida dati

1) Seleziona le celle che vuoi riservare all’inserimento di valori con 2 cifre decimali;

2) Dalla scheda DATI, fai clic su Convalida dati, nel gruppo “Strumenti dati“;

3) Nella scheda Impostazioni seleziona Personalizzato dal menu a discesa Consenti;

4) Nella casella Formula immetti la seguente formula. Sostituisci B3 in questo esempio con l’indirizzo della “cella attiva” (vale a dire l’indirizzo indicato nella “Casella del nome” sopra la colonna A).

=B3=INT(B3*100)/100

 

Come evitare l'inserimento di valori che non siano arrotondati a 2 decimali 2

5) Facoltativamente, nella scheda Messaggio di errore, puoi includere un messaggio che spieghi quale tipologia di dato sia ammessa e/o fornisca istruzioni per aiutare gli utenti a correggere eventuali errori.

Come evitare l'inserimento di valori che non siano arrotondati a 2 decimali 3

È possibile consentire agli utenti di immettere dati non validi, avvertendoli al momento dell’inserimento selezionando Avviso anziché Interruzione sulla scheda Messaggio di errore.

Come evitare l'inserimento di valori che non siano arrotondati a 2 decimali 4

UN PUNTO IMPORTANTE da capire in merito alla Convalida dati è che, per quanto sia una funzionalità fantastica, essa ha una FALLA CRITICA. Se un utente copia dei dati da un altro campo e li incolla in una cella che contiene una regola di Convalida dati, la regola potrebbe essere eliminata da quella cella.

 

Non so il motivo per cui Microsoft non abbia incluso un’impostazione di Convalida dati che potesse impedire agli utenti di incollare e sovrascrivere celle contenenti regole di Convalida dati … allo stesso modo di come non sia possibile sovrascrivere parte di una matrice.

Abbiamo già parlato di questo “tallone d’Achille” e del modo di neutralizzarlo in questo articolo.

Ti è stato utile?