fbpx

#Excel – Come rimuovere i ritorni a capo (interruzioni di riga) dalle celle

In questo articolo troverete 3 modi per rimuovere i ritorni a capo dalle celle di Excel. Imparerete anche a sostituire le interruzioni di linea con altri simboli.

Come rimuovere i ritorni a capo dalle celle di Excel

Ci possono essere diverse ragioni che vi possono portare ad avere interruzioni di riga all’interno delle celle dei vostri fogli di lavoro. Di solito, i ritorni a capo possono materializzarsi quando si copia il testo da una pagina web, quando si riceve da un cliente una cartella di lavoro che contiene già le interruzioni di riga, oppure se le avete aggiunte voi stessi, premendo la combinazione di tasti Alt + Invio.

In ogni caso, ciò che volete è cancellare questi ritorni a capo dal momento che rendono difficoltosa la ricerca del testo e fanno in modo che il contenuto delle colonne sembri disorganizzato (soprattutto se si attiva l’opzione “Testo a capo”).

Tutti questi 3 sistemi sono davvero veloci. Sentitevi liberi di scegliere quello che preferite.

ATTENZIONE

Inizialmente i termini “Ritorno a capo” e “Nuova riga” venivano utilizzati nelle macchine da scrivere e significavano 2 diverse azioni.

Computer e software di elaborazione testi sono stati realizzati tenendo conto delle specificità della macchina da scrivere. Ecco perché due diversi simboli non stampabili sono utilizzati ora per indicare un’interruzione di riga: “Carriage Return” (CR, codice ASCII 13) e “Line Feed” (LF, codice ASCII 10).

Fate attenzione: in Excel si possono trovare entrambe le varianti. Se si importano i dati da un file .txt o .csv, si hanno maggiori probabilità di trovare Carriage Return + Line Feed. Quando si interrompe una linea utilizzando Alt + Invio, Excel inserisce solo Line Feed. Nel caso in cui si ottenga un file .csv da una persona che utilizza Linux, Unix, ecc, troverete nuovamente solo Line Feed.

Rimuovere i ritorni a capo manualmente

Pro: il modo più veloce.

Contro: non ha funzionalità aggiuntive 🙁 .

Ecco i passaggi per eliminare le interruzioni di riga utilizzando “Trova e sostituisci”:

  1. Selezionate tutte le celle in cui desiderate rimuovere o sostituire i ritorni a capo
    Selezionate le celle in cui volete rimuovere o sostituire i ritorni a capo
  2. Premete Ctrl + Maiusc + S per aprire la finestra di dialogo “Trova e sostituisci”
  3. Nel campo Trova immettete Ctrl + J. Apparirà vuoto, ma inizialmente vedrete un puntino lampeggiante
  4. Nel campo Sostituisci con, immettete qualsiasi valore da sostituire ai ritorni a capo. Di solito, è uno spazio per evitare che due parole si uniscano accidentalmente. Se volete solo cancellare le interruzioni di riga, lasciate pure un campo vuoto
    Trovare e sotituire i ritorni a capo
  5. Premete il pulsante Sostituisci tutto e godetevi il risultato!
    I ritorni a capo sono stati rimossi

Eliminare le interruzioni di riga utilizzando le formule di Excel

Pro: è possibile utilizzare formule nidificate per l’elaborazione complessa del testo delle celle. Ad esempio, è possibile rimuovere i ritorni a capo e quindi eliminare anche spazi in eccesso all’inizio, in mezzo e alla fine delle parole. Oppure potrebbe essere necessario eliminare i ritorni a capo e utilizzare il testo come un argomento di un’altra funzione senza modificare le celle originali. Ad esempio, se si vuole utilizzare il risultato come argomento della funzione =CERCA().

Contro: avrete bisogno di creare una colonna di supporto e seguire alcuni passaggi in più.

  1. Aggiungete la colonna di supporto alla fine dei dati. Potete chiamarla “1 riga”
  2. Nella prima cella della colonna di supporto (nel nostro caso C2), immettete la formula per rimuovere/sostituire le interruzioni di riga. Qui potete trovare diverse formule utili in diverse occasioni:
    • Gestire le combinazioni di ritorno a capo/nuova riga sia di Windows che di UNIX: =SOSTITUISCI(SOSTITUISCI(B2;CODICE.CARATT(13);””);CODICE.CARATT(10);””)
    • La formula seguente vi aiuterà a sostituire le interruzioni di linea con qualsiasi altro simbolo (virgola+spazio). In questo caso, le linee non si uniranno e non appariranno spazi aggiuntivi: 
      =ANNULLA.SPAZI(SOSTITUISCI(SOSTITUISCI(B2;CODICE.CARATT(13);””);CODICE.CARATT(10);”, “))
    • Se volete rimuovere tutti i caratteri non stampabili dal testo, tra cui le interruzioni di riga: =LIBERA(B2)
  3. Copiate la formula attraverso le altre celle della colonna
  4. Opzionale: potete anche sostituire la colonna originale con quella in cui sono stati rimossi i ritorni a capo
    • Selezionate tutte le celle nella colonna C e premete Ctrl + C per copiare i dati negli appunti
    • Ora scegliete la cella B2 e premete la scorciatoia Shift + F10. Poi basta premere V.
    • Rimuovete la colonna di supporto

Per informazioni più dettagliate sulla rimozione di spazi e caratteri non stampabili utilizzando le formule di Excel, qualche tempo fa abbiamo scritto un buon articolo sull’argomento.

Macro VBA per sbarazzarsi delle interruzioni di riga

Pro: può essere creata una volta, ed essere riutilizzata in qualsiasi cartella di lavoro.

Contro: è necessario avere alcune conoscenze di base di VBA.

La macro VBA dell’esempio sotto cancella i ritorni a capo di tutte le celle del foglio di lavoro attualmente aperto (foglio di lavoro attivo):

[codesyntax lang=”vb” title=”Codice VBA”]
Sub RimuoviRitorniACapo()
     Dim Intervallo As Range
     Application.ScreenUpdating = False
     Application.Calculation = xlCalculationManual
 
     For Each Intervallo In ActiveSheet.UsedRange
        If 0 < InStr(Intervallo, Chr(10)) Then
            Intervallo = Replace(Intervallo, Chr(10), "")
        End If
     Next
 
     Application.ScreenUpdating = True
     Application.Calculation = xlCalculationAutomatic
End Sub
[/codesyntax]

Se non conoscete molto bene VBA, consultate pure questo articolo: Come inserire ed eseguire codice VBA in Excel – Tutorial per principianti.

LE SCHEDE TECNICHE DELLE FUNZIONI UTILIZZATE

Aspetta! Potrebbe interessarti anche: